The Queer Sound è un magazine italiano

di musica, con approfondimenti

anche su libri, fumetti, cinema e serie tv.

 

Ci dedichiamo maggiormente a tutto

ciò che ha a che fare con la cultura queer

e il femminismo.

1/4

Il sito nasce nel 2019 e il suo principale obbiettivo, in mezzo a tanti altri portali di stampo simile che si limitano a trattare temi pop, trash e affini, è quello di dare maggior spazio ad artisti ed opere che rappresentino per intero la complessità del mondo LGBTQI+, senza tralasciare momenti di approfondimento culturale.

Quattro aggettivi per definire la nostra linea editoriale:

FEMMINISTA

Supportiamo il Femminismo intersezionale, che va oltre la lotta della donna bianca per i propri diritti, ma abbraccia le donne di colore, lesbiche, trans e così via, diventando battaglia verso una società che non faccia discriminazione di genere.

QUEER

La parola queer descrive chi è sessualmente, etnicamente o socialmente eccentrico rispetto alle definizioni di normalità codificate dalla cultura egemone. Il nostro magazine vuole offrire spazio soprattutto ad artisti che rientrino in questa definizione

OPEN MINDED

Dalla mentalità aperta: non abbracciamo soltanto le lotte per i diritti della comunità LGBT e del femminismo, ma lottiamo tutti i giorni affinché le discriminazioni di ogni tipo non abbiano più motivo di esistere, diffondendo la cultura inclusiva.

FLUO

Fluo è una parola che nasce nel fashion design per descrivere brevemente tutto ciò che è fluorescente e si illumina al buio. Per anni gli individui queer hanno vissuto nell'oscurità, ma sono sempre stati in grado di generare luce propria, spesso attraverso le varie sfere dell'arte.