Cercami, il sequel di Chiamami col tuo nome, arriverà al cinema


È confermato.

Dopo il successo a livello mondiale di Chiamami col tuo nome, lo scrittore egiziano (naturalizzato statunitense) André Aciman si è subito messo a lavoro su Find Me – pubblicato in Italia come Cercami da Guanda alla fine dello scorso anno.

Il libro ha diviso la critica. Degno erede di Chiamami col tuo nome per alcuni, tentativo di raggiungere nuovamente un'aspettativa troppo alta per altri, è comunque destinato a seguire le orme del fratello maggiore fino alla sala cinematografica.

Cercami può essere diviso in tre sezioni – la prima ci permette di conoscere più a fondo il personaggio di Samuel, padre di Elio, attraverso il suo incontro con una giovane fotografa; la seconda si incentra su Elio e su un incontro particolare nella romantica Parigi, la terza e ultima risponde alla domanda lasciata aperta tanto dall'ultima scena del film quanto dalle ultime pagine del libro: Elio e Oliver si rivedranno? Cosa succederà, se le loro strade torneranno ad incrociarsi?


Il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Luca Guadagnino aveva affermato, poco dopo l'uscita, nel 2017, di Chiamami col tuo nome, di essere interessato all'idea di un seguito. Il film, d'altronde, è stato vincitore del Premio Oscar come Miglior sceneggiatura non originale, e gli incassi hanno superato ogni aspettativa, superando i 41 milioni di dollari. In più interviste, inoltre, Timothée Chalamet e Armie Hammer, Elio e Oliver, si erano dichiarati disponibili a tornare sul set sotto la direzione di Guadagnino, qualora se ne fosse presentata l'occasione.

Non c'erano notizie ufficiali, però, e non ce ne sono state fino all'intervista che Guadagnino ha rilasciato a La Repubblica. Disponibile agli abbonati dal 16 marzo, è stata pensata per celebrare i dieci anni dall'uscita di Io sono l'amore, ma ha dato il via a un effetto domino e a una continua ricerca di informazioni sul nuovo film.

Si farà. Per ora, è tutto quello che ci è dato sapere. Guadagnino stava per recarsi in America, così da incontrare uno sceneggiatore che avrebbe voluto al suo fianco per la nuova avventura di Cercami, ma l'emergenza sanitaria dovuta al COVID-19 lo ha costretto a sospendere tutto. È troppo presto, quindi, per parlare di una possibile data di uscita.



Intanto, Guadagnino ci tiene a rassicurare il pubblico del fatto che tutto il cast di Chiamami col tuo nome si è reso disponibile ed è stato confermato anche per Cercami. Vedremo Michael Stuhlbarg (impegnato negli ultimi anni con La forma dell'acqua e The Post) interpretare una seconda volta Samuel Perlman, il padre di Elio, così come Esther Garrel tornerà nei panni di Marzia. Ma, soprattutto, torneranno sul grande schermo Timothée Chalamet (di recente in Piccole Donne di Greta Gerwig, in cui, come ai tempi di Lady Bird, recita al fianco dell'amica Saoirse Ronan) e Armie Hammer (The Lone Ranger,Final Portrait – L'arte di essere amici,Wounds) nei panni di quegli stessi Elio e Oliver che hanno fatto commuovere milioni di persone, insegnando che non sempre l'amore è destinato ad avere un finale da favola.

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter