Marta Tenaglia interpreta Fuck It di Eamon per il progetto Prospettiva (Puntata 3)


Rieccoci con Prospettiva, il progetto attraverso il quale stiamo conoscendo e apprezzando la musica di Marta Tenaglia, talentuosa cantautrice nu-soul al lavoro sul suo primo disco.


In questa terza puntata il podcast, intitolato La dimensione del tempo, ospita Jessica Fuschillo (Il Faro) e Nava.


Il terzo brano dell'operazione è Fuck It di Eamon, tormentone del 2004 del cantautore e rapper statunitense che ha accompagnato la pre-adolescenza di Marta e che ha lasciato un segno indelebile nella sua anima.


Buon ascolto!


Progetto grafico a cura di Veronica Moglia



"La canzone su cui ho pianto di più in assoluto, quando ho scoperto che a me piangere piace, che ne ho bisogno, che ho bisogno di guardare in faccia quello che mi fa stare male finché non lo conosco a memoria. E’ la prima canzone che davvero ho SENTITO. Avevo dodici anni, è passato tanto di quel tempo, eppure è lì esattamente dove l’avevo lasciata anni fa, nello stesso posto del cuore, vicino ai poster e alla smemorando. Il tempo potrebbe benissimo non esistere, non avere dimensione, oppure averne una per ogni essere vivente in questo momento. Per me il tempo ha la dimensione delle emozioni che provo e che mi hanno scavato dentro infinite strade, che adesso portano a me."

- Marta Tenaglia

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter